Il Riso

Il Riso2018-09-28T16:21:29+00:00

Elevata digeribilità superiore a tutti i farinacei (compresa la pasta):

Nella scomposizione dell’amido si hanno due componenti (amilosio e amilopectina). L’amilopectina (elemento ramificato) è più facilmente aggredibile dagli Enzimi Amilolitici e quindi più di facile digeribilità.

Elevato assorbimento a livello intestinale dei componenti nutrienti del riso:

Gli enzimi salivari scompongono l’amido in:

  • amilosio e amilo – pectine
  • maltosio e alfa – destrine

che sono i nutrienti totalmente assorbibili dall’intestine tenue.

Effetto regolatore sulla flora intestinale:

La dieta a base di riso seleziona batteri di tipo fermentativo, che permettono una resistenza alla colonizzazione intestinale da parte di patogeni. Ci ricordiamo il famoso “Riso in Bianco” prescrizione del medico come terapia

Valore biologico delle proteine del riso più alto tra i vari cereali:

Non contengono le frazioni gliadiniche e gluteniniche (dei frumenti duri e teneri) che permettono la formazione del glutine, causa di gravi intolleranze alimentari tipo il Morbo Celiaco.

Nella composizione del riso predominano gli Acidi Grassi essenziali

sono i costituenti fondamentali dei fosfolipidi di tutte le membrane cellulari e quindi sono indispensabili per lo svolgimento delle funzioni di tutti i tessuti e degli organi. Questi Acidi Grassi Essenziali favoriscono il fisiologico svolgimento delle reazioni metabolice cellulari

Contenuti di sali minerali:

1. Basso contenuto di Sodio
2. Elevato contenuto di Potassio
3. Alto contenuto di Selenio: il Selenio è una delle più potenti molecole antiossidanti per contrastare i danni provocati dai radicali liberi
4. Alto contenuto di Silicio: oligoelemento che stimola le cellule osteopoietiche, cioè è necessario per la formazione del collagene e dell’elastina, queste sono proteine che conferiscono ai tessuti connettivi la loro proprietà contrattile ed elastica.